“Donne per Napoli Carpisa Yamamay”, 1500 persone al Duel per applaudire le eccellenze

Home » News » “Donne per Napoli Carpisa Yamamay”, 1500 persone al Duel per applaudire le eccellenze

“Donne per Napoli Carpisa Yamamay”, 1500 persone al Duel per applaudire le eccellenze

Posted on

premio “Donne per Napoli Carpisa Yamamay”Martedì 17 Dicembre si è tenuta la quinta edizione del premio “Donne per Napoli Carpisa Yamamay”, il riconoscimento ideato dal presidente di Carpisa, Lello Carlino, da Italo Palmieri e dal giornalista Lorenzo Crea, direttore artistico dell’evento, per premiare le donne che hanno dato lustro nel proprio settore alla città di Napoli distinguendosi per eccellenza.

La serata, si è tenuta al Duel di Agnano, ed ha visto un grande successo di pubblico con la presenza di ben 1500 persone.

Ad aprire la serata è stato il canto del soprano Julia Burduli, poi si è passato subito alle premiazioni con:

Mara Carfagna, (sezione Istituzioni) Vicepresidente della Camera dei Deputati premiata da Lello Carlino e Lorenzo Crea.

Ornella Spoleto, (premio speciale) dipendente Carpisa premiata da Lello Carlino e Carlo Ruosi.

Maria Celeste Lauro, (sezione Impresa) amministratore delegato di Alilauro, premio consegnato da Chiara Di Gennaro, giovane industriale.

Annamaria Schena (sezione Sociale) direttrice del Centro Villa delle Ginestre, premiata dalle colleghe imprenditrici Maria Teresa Ferrari e Anna Sommella.

Cicelys Zelies top model internazionale di origine cubana che vive a Napoli da diversi anni riceve il premio “Integrazione e napoletana dentro” da Carmine Sgambati

Alessandra Barone, (sezione Giornalismo) redattrice del Tgr Campania, premiata  dal Presidente del’Ordine dei Giornalisti della Campania Ottavio Lucarelli e dall’attore Gino Rivieccio.

Rossana Pasquino (sezione Sport) campionessa paralimpica premiata dal campione di judo Marco Maddaloni

Annamaria Minicucci (sezione Ricerca e Medicina) direttore del Santobono Pausilipon, premiata da Carlo Ruosi.

Denise Capezza (sezione Spettacolo) premiata da Francesco Tripodi e dalla professoressa Annamaria Colao.

Il premio sezione moda è stato conferito alle “donne vestite dallo stilista Gino Signore”, che ha ritirato il premio dalle mani del vicepresidente di Sistema Moda Italia con delega al Mezzogiorno e vicepresidente di Pianoforte Holding Carlo Palmieri e dallo stilista Gino Serrao.

Emilia Zamuner (sezione Musica), premiata da Greta Zuccoli e Marina Tripodi, che ha salutato il pubblico con una splendida performance acustica.

A chiudere la serata ancora la voce del soprano Julia Burduli e il live della band “Eclissi di Soul” e dj set by Dario Guida accompagnato da violino e sax.

A salire sul palco nel corso della serata la squadra di calcio Napoli femminile carpisa Yamamay, attualmente prima in classifica in serie B e la Carpisa Yamamay Acquachiara di pallanuoto.

Di seguito una fotogallery dell’evento:

Evento Carpisa Yamamay   premio “Donne per Napoli Carpisa Yamamay”       Evento Carpisa Yamamay    Evento Carpisa Yamamay

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso\/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi\/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici
e di profilazione
. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.. Cookie policy